Nodo Cintura - Asd Yamashita Club

Vai ai contenuti

Menu principale:

Approfondimenti

Prendere li centro della cintura e appoggiarlo al centro del ventre, circa  quattro dita sotto l'ombelico.

Facendo scorrere la cintura nel palmo delle mani, avvolgetene prima le due estremità dietro la schiena e poi riportatele davanti, compiendo un doppio giro intorno ai fianchi.

Incrociare le due estremità prendendo il lembo di destra nella mano sinistra e quello di sinistra nella mano destra.

Il lembo sinistro si dovrà trovare al di sopra del lembo destro.

Passare il lembo sinistro con le dita della mano destra fra il karategi e la cintura, mantenendo quest'ultima adeguatamente stretta intorno ai fianchi.

Per annodare, prendere l'estremità destra e passarla al disopra della sinistra, quindi internamente, tirate con decisione le due estremità della cintura per bloccare bene il nodo così ottenuto, lasciando cadere due penzoli ai lati di quest'ultimo.

Il nodo così fatto risulterà piatto e quadrato e non si disferà facilmente tirando la cintura.


Quando un maestro indica all'allievo "obi", intende che questo debba rifare o stringere il nodo della cintura (obi).

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu