Wado Acadamy International Winter Course - Asd Yamashita Club

Vai ai contenuti

Menu principale:

Si è svolto a Guildford (UK) il consueto appuntamento invernale con il Winter Course della Wado Academy International, fondata e presieduta dal M° Shiomitsu.


Negli ultimi anni il Sensei, colto da ictus qualche anno fa, è tornato a seguire gli allenamenti, anche se solo marginalmente. Seppur limitato nei movimenti, si è dimostrato presente in lucidità ed intenzioni.

Sempre pronto a cercare le persone che negli anni lo anno seguito e ricordare, a tutti, la marzialità della disciplina che pratichiamo.


In questa sessione, il Sensei Shiomitsu ha conferito al M° Arthur Meek il titolo di suo vice nella gestione della Wado Academy International. Ruolo che, insieme al M° Peter Hill, portava già avanti negli ultimi anni. Seguendo sempre gli insegnamenti e la strada intrapresa dal M° Shiomitsu e portata avanti dalla Wado Renmei, in Giappone.

Questo Winter Course è stato tenuto, a titolo eccezionale, dall'ospite d'onore Sensei Kazutaka Otsuka Grandmaster, Soke della Wado-Ryu Karate-Do Renmei.
E' il secondo anno che presenzia, insegnando, i principi del wadp-ryu. Ricordandoci i movimenti del corpo, di cui il wado-ryu fa uso, forse più di altri stili, e dandoci importanti indicazioni su come migliorarli. Spingendoci ala ricercatezza del movimento corretto e funzionale alla tecnica e alla nostra fisiologia.

Durante lo stage il Soke Otsuka ci ha fatto approfondire il kata Neiseishi; sia nella versione praticata attualmente in Giappone dalla Wado Renmei, con le modifiche e migliorie apportate dal padre Hironoru Otsuka II, sia la versione praticata tramite la Wado Academy International e, forse, maggiormente conosciuta in Europa.
Piccole differenze, di movimento, piuttosto che di tecniche. Il tutto sempre anticiapato da come eseguire i singoli movimenti, con approfondimneto individuale e a coppie, con i kaisetsu.

Duecentoquaranta partecipanti, duecentoventi solo alla lezione del sabato 17 febbraio.
Eravamo tantissimi, da tutto il mondo: Americani, Norvegesi, Svedesi, Spagnoli, Francesi, Tedeschi, dagli Stati Uniti, dal Madagascar, dal Giappone. Bellissimo potersi allenare con persone di gran parte del mondo, praticando lo stesso wado-ryu.

Tutto il wado-ryu è sviluppato in funzione della difesa, che sia da spada o da pugni e calci, e contrattacchi anche con leve articolari e proiezioni.
E' stato davvero molto gratificante poterci allenare col Soke Otsuka su tali applicazioni, tramite i kihon kumite, i kumite kata ed altro.
Trovare ancora continuità, in ventiquattro anni di iscrizione e frequentazione ai quaranta stage della Wado Academy International, è stato davvero molto appagante e rinvigorente, mentalemente.

Pare che si sia trovato così bene anche lui, il Soke Otuska, tanto da promettere di tornare ogni anno.
Da quando è stato insignito del titolo di Soke, caposcuola, si è dovuto trasferire in Giappone. Prima veniva regolarmente in Italia, invitato dalla Wado Academy Italia, tramite il M° Palladino, referente in Italia per la Wado Renmei e Wado Academy International.
Ci promettiamo quindi di diventare sempre più assidui nella frequentazione del Winter Course, compatibilemnte con la gestione dei corsi nel nostro dojo, per poter praticare più possibile il wado-ryu, così come concepito dal fondatore Hironori Otsuka, ora alla terza generazione con Sensei Kazutaka.

Qui trovate le foto dello stage.

Un ringraziamento ai miei compagni di viaggio ed allenamento.
Arigato gozai mashita.

Alessandro

A.S.D. Yamashita Club


Indietro

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu